sabato 21 gennaio 2012

Unghie & Dintorni Tecnica Water Marble

L'altra sera, dopo essermi documentata seguendo numerosi tutorial su you tube, ho deciso di sperimentare la famosissima tecnica water marble che crea un effetto marmorizzato sulle unghie davvero molto particolare perciò vorrei spiegarvela in parole povere ma per approfondire vi consiglio di spulciare su you tube e seguire qualche tutorial del genere.

Occorrente:
  • 2 o più smalti a piacimento (non troppo densi)
  • un bicchiere in vetro (non utilizzate bicchieri di plastica perchè potrebbe sciogliersi con lo smalto)
  • acqua
  • scotch (potete utilizzare sia il classico che il nastro carta)
  • un foglio di giornale (da utilizzare per proteggere il piano di lavoro)
  • qualche stuzzicadenti o legnetto spingicuticole
  • solvente
  • cottonfioc
Per prima cosa potete stendere uno smalto trasparente o del colore che preferite su tutte le unghie. In questo caso io ho applicato una base color lavanda.

la mia postazione paciugo rudimentale ^^

Una volta scelti i colori che preferite per il water marble agitateli bene e riempite un bicchiere d'acqua che destinerete poi solo a questo utilizzo. Ora ricoprite tutte le dita di scotch lasciando scoperta solo l'unghia oppure, in alternativa, spalmate della crema sulla pelle circostante alle unghie fino a metà falange.
Svitate tutti gli smalti in modo tale da non perdere tempo tra un passaggio e l'altro ed iniziate a far cadere nell'acqua una goccia di smalto, facendo attenzione a che non sia troppo grande altrimenti affonderà a fondo bicchiere. Potrete notare la prima goccia espandersi su tutta la superficie, perciò, a questo punto fate cadere la goccia del secondo colore scelto che rimarrà più unito e continuate a versare le gocce al centro della precedente variando i colori a vostro piacimento.

questo è l'effetto che si otterrà in un primo momento

Dopodichè prendete uno stuzzicadenti e tracciate delle righe su questi cerchi di smalto andando a creare così delle figure astratte.

questo è il motivo che ho creato con lo stuzzicadenti

Inserite il primo dito nel contenitore tenendo l'unghia parallela al livello dell'acqua e lasciatela qualche secondo in ammollo, nel frattempo, con uno stuzzicadenti rimuovete l'eccesso di smalto sulla superficie dell'acqua ed estraete il dito.... ed ecco la vostra unghia decorata con il motivo che avete creato!
A questo punto non vi resta che rimuovere lo scotch oppure eliminare i residui di crema e smalto con un fazzoletto di carta e rimuovere eventuali residui con il solvente, aiutandovi magari con un cottonfioc imbevuto.


E' stato il mio primo tentativo in assoluto ed ho voluto condividerlo con voi... devo dire che per essere la prima volta in cui mi cimento in una cosa del genere non mi è andata troppo male... una parvenza di disegno c'è! ^^ la sola cosa che non mi piace, sinceramente, è l'accostamento dei colori per cui la prossima volta proverò altre combinazioni magari contrastando i chiari e gli scuri.
In realtà ero abbastanza convinta che ne uscisse una schifezza per cui non posso lamentarmi! ..certo, come in ogni altra cosa, la pratica ci permetterà di fare sempre meglio per cui mi applicherò non appena avrò un pò di tempo e vedremo cos'altro ne uscirà... voi Ragazze avete mai provato?

7 commenti:

  1. Io ho sempre provato a realizzare questa tecnica, ma gli smalti che ho sono tutti troppo sheer ed alla fine mi ritrovo con delle sfumature perlate leggermeeeente differenti. Uffa.

    RispondiElimina
  2. Ti seguo sempre :-) bellissimo post e bellissime unghie.
    C'è una piccola sorpresa per te sul mio blog.

    RispondiElimina
  3. @Tina: ma grazie! <3
    @Molkinaify: vorrei riprovare con degli smalti creme contrastanti tra loro, tipo nero, azzurro e fucsia... credo che il contrasto possa far risaltare l'effetto.. ora, non so se per il mio primo tentativo si sia trattato del colpo di fortuna del principiante! :P
    @Pamy: grazie cara! :) fammi sapere sul risultato... anzi, aspetto un tuo post :)
    @Marina: grazie, che carinaaaaa! <3 passo subito da te!

    RispondiElimina
  4. Direi proprio che come primo tentativo ti è riuscita benone!
    La cosa che non mi convince di questa tecnica è il tempo... per fare 10 unghie così dovrei starci mezza giornata!!!

    RispondiElimina
  5. ho provato una volta a farla ma non ci sono riuscita :( ho seguito le stesse cose che hai detto tu nel post ma sulle mie unghie non voleva attaccarsi boh!!!

    RispondiElimina