martedì 19 marzo 2013

Struccante Bifasico Fai da Te


A causa della mia pelle estremamente sensibile ho sempre avuto difficoltà a trovare in commercio un valido struccante che non mi provocasse, anche a lungo andare, arrossamenti, bruciori o secchezza, pertanto da un pò di tempo ho deciso di produrlo da me, in modo semplice ed economico.. e la mia pelle sentitamente ringrazia. 
Con questo semplicissimo rimedio il momento dedicato alla rimozione del make up è diventato senza dubbio più piacevole. 
Girovagando nel web è possibile trovare diverse opzioni per la produzione di un valido struccante.. io ho scelto la combinazione di soli due ingredienti, che soddisfano appieno le mie esigenze: camomilla, delicata sulla pelle ed olio di ricino. 
L'olio di ricino infatti è un vero passepartout per la pelle: stimola la microcircolazione ed è un buon rimedio per ridurre le borse, attenua le rughe e ristruttura le ciglia.

Ingredienti:

1 flacone richiudibile 
acqua 
1 bustina di camomilla
olio di ricino

Come recipiente ho scelto di utilizzare un contenitore precedentemente lavato di un vecchio struccante. 
Ho preparato una normale camomilla e lasciato raffreddare. 
A questo punto ho versato all'interno l'infuso di camomilla tenendomi a circa due dita dall'orlo, come potete vedere dalla foto, aggiunto l'olio di ricino fino al bordo del flacone ed agitato con cura. Semplice e veloce. 
L'olio di ricino è facilmente reperibile in farmacia. Io utilizzo da tempo quello di Marco Viti, economico e valido (costa 2 € circa).
Avendo un peso specifico differente l'olio resterà sempre diviso dalla componente acquosa.
L'odore non è il massimo ma comunque del tutto sopportabile.
Al termine della rimozione del make up vi consiglio di risciacquare il viso e procedere con la stesura della vostra crema idratante o seboregolatrice, a seconda delle vostre esigenze.
Vi consiglio inoltre di prepararne poco per volta in modo tale da consumare il prodotto in massimo una settimana, in modo tale da non perdere tutte le proprietà della camomilla ed incorrere nell'ossidazione del prodotto, visto che non contiene conservanti. 
Ricordate di agitare bene il prodotto prima di ogni utilizzo e... enjoy! ;)

16 commenti:

  1. grazie per la ricetta, molto interessante e utile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. avrei potuto aggiungere qualche olio profumato per rendere il bifasico più piacevole ma ho preferito evitare, onde incappare in arrossamenti della zona oculare, ancora più sensibile. L'odore non sarà paradisiaco ma rimuove il trucco che è una meraviglia e non mi arrossa la pelle. Fammi sapere se lo provi!

      Elimina
  2. Che idea carina, condivido subito su Facebook.

    RispondiElimina
  3. Io ne faccio uno simile con l'acqua di rose (sempre fatta in casa) e con una parte di olio di mandorle oltre a quello di ricino...avevo sentito parlare anche di questo con la camomilla ma ancora non l'ho provato...cercherò di rimediare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto anche quella all'acqua di rose che proverò sicuramente al prossimo giro! :)

      Elimina
  4. Scusami, ma l'olio di ricino non brucia gli occhi?Chiedo x ignoranza in materia.. ho questo vago ricordo! grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se brucia gli occhi puoi sostituirlo con quello di riso, più leggero. p
      io uso quello e acqua di rose, ma all'olio del bifasico ho aggiunto anche un po' di oleolito di camomilla.
      olio normale e il ricino funzionavano ma mi UCCIDEVANO gli occhi...
      altro metodo è il cocco, da solo o in unguento con gli olii che non ti bruciano (anche il karitè volendo, ma è un po' uno spreco usarlo puro come strucco)

      Elimina
    2. Il fatto che bruci è soggettivo.. senza diluizione potrebbe creare qualche fastidio nei soggetti più sensibili. Puoi provare anche con l'olio d'oliva o olio di cocco.

      Elimina
  5. Sicuramente proverò a farlo!!! Grazie:)

    Baciii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere passata :)

      Elimina
  6. proverò a riprodurlo sicuramente! grazie ^_^

    RispondiElimina
  7. ottima ricettina!
    se ti va passa a trovarmi:http://viviconvivi.blogspot.it/

    RispondiElimina
  8. Le tue ricettine sono sempre utili! Finita la beauty farm, con cui mi trovo benissimo, devo obbligatoriamente provarci.

    RispondiElimina
  9. Ma questa soluzione si può usare anche x eliminare il trucco all interno dell' occhio....???non provoca nulla se va un po d prodotto all interno dell' occhio?quale olio meglio usare?

    RispondiElimina