martedì 29 novembre 2011

Review Brightening Treatment Mask - Liz Earle


Oggi vi parlo della Brightening Treatment Mask di Liz Earle, un prodotto che da tempo è entrato a far parte della mia cura settimanale del viso. 
Si tratta di una maschera istantanea che serve ad illuminare l'incarnato.


Il prodotto che ho avuto modo di provare, grazie alla collaborazione con Liz Earle, è nel formato da 50 ml e si presenta in una confezione beige, davvero elegante, dotata di comodo erogatore a pompetta e corredato da una salvietta in mussola per la rimozione.
La maschera si presenta come una crema color avorio abbastanza compatta e dal profumo fresco. Si stende con gran facilità e si rimuove senza troppi problemi grazie anche al panno in dotazione che funge, tra le altre cose, come un leggero e delicato esfoliante. Non lascia residui e non secca in alcun modo la pelle.


I principali ingredienti che troviamo al suo interno sono i seguenti:
  • D-panthenol - conosciuto anche come pro-vitamina B5, questa vitamina B è necessaria per la normale funzionalità della pelle e ha effetti nutrienti, inoltre è un valido aiuto per il rinnovamento cellulare.
  • Amamelide (Hamamelis virginiana) - il distillato che viene prodotto dall’amamelide ha un effetto leggermente astringente e contribuisce a tonificare l'epidermide.
  • Limo verde minerale (limo) - Ricco di sali minerali, come calcio, ferro e magnesio aiuta ad ottenere una pelle più fresca.
  • Aloe Vera (Aloe barbadensis) - Il gel trovato nel grasso di questa pianta famosissima contiene ingredienti attivi che aiutano a rinfrescare, lenire ed ammorbidire la pelle.
  • Argilla bianca (Montmorillonite) - Questa polvere super-fine consente di assorbire l’eccesso di sebo sulla pelle e a rimuovere le impurità.
  • Olio di canfora (Cinnamomum camphora) - Quest'olio di canfora possiede un effetto stimolante sulla pelle.
Ecco l'INCI al completo:
Aqua (water), Aloe barbadensis (aloe vera) leaf juice, Montmorillonite, Hamamelis virginiana (witch hazel) water, PEG-20 stearate, Silt, Prunus amygdalus dulcis (sweet almond) oil, Panthenol, Cetearyl
ethylhexanoate, Cetearyl alcohol, Cinnamomum camphora (camphor) oil, Parfum (fragrance), Citronellol, Hexyl cinnamal, Hydroxyisohexyl 3-cyclohexene carboxaldehyde, Butylphenyl methylpropional, Linalool, Lactic acid, Potassium sorbate, Phenoxyethanol, Methylparaben, Butylparaben, Ethylparaben, Propylparaben, Isobutylparaben, Sodium methylparaben, Sodium propylparaben.

L'unica piccolissima pecca, dal mio punto di vista, è la presenza dei parabeni tra gli ingredienti. 


Sto utilizzando questa maschera da oltre un mese, applicandola una volta la settimana. 
Il suo utilizzo è estremamente semplice ed immediato: va applicata a viso asciutto in uno strato abbondante, evitando con cura la zona occhi e labbra, così come viene consigliato da Liz Earle. E' necessario lasciare in posa la maschera per un massimo di 2 minuti e va rimossa con l'apposito panno in mussola, debitamente bagnato in acqua tiepida. Dopodichè si procede con il tonico e la crema. 
Inutile dire che sto utilizzando, a tal proposito, tutti i prodotti che ho avuto modo di provare fin'ora della linea di Liz Earle.
Ho riscontrato diversi benefici dal suo utilizzo: la pelle, dopo le prime applicazioni, appare rivitalizzata e leggermente più luminosa e fresca.

Pur avendo la pelle piuttosto delicata non ho riscontrato alcun problema nel suo utilizzo. Un leggerissimo formicolio, del tutto normale, sta ad indicare che il prodotto sta agendo sulla pelle. Una volta risciacquato non ho notato alcun segno o rossore persistente. 

E' possibile acquistare Brightening Treatment Mask scegliendo fra le diverse opzioni:
50 ml nella confezione con erogatore a pompa £ 13.50
50 ml nel pratico tubo £ 12.75
15 ml nella confezione prova £ 5.00

4 commenti:

  1. Questo prodotto ancora devo provarlo :)
    Ora sto facendo il trattamento con il loro tonico,detergente e crema anti macchia :)

    RispondiElimina
  2. però sembra carina questa maschera!mi piacciono queste formulazioni veloci...anche se per la mia pelle impura è meglio usare maschere purificanti e che durino almeno 20-30 minuti

    RispondiElimina
  3. @Pamy: per me Liz Earle è stata una splendida scoperta.. da quando utilizzo i loro prodotti ho risolto gran parte dei miei problemi di pelle secca e sensibile! I love Liz Earle too!
    @Crazyformakeup: come ti stai trovando? il tonico ha un profumo che adoro! ^^
    @Ilaria: si, sono pratiche e portano via poco tempo! hai provato qualcuna delle maschere homemade che ho proposto sul blog? ce ne sono alcune dedicate proprio alle pelli impure!

    RispondiElimina